Get Adobe Flash player
orario_messe_4

IN EVIDENZA

Citazione Spirituale

La Fontana di Sant’Anna

La Fontana di Sant’Anna

Periodico della Commissione Anziani

Newsletter S.Anna

Iscriviti alla nostra newsletter e ti terremo informato:

* Questo campo è obbligatorio
Cerca nella BIBBIA
Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:

Commenti recenti

Visitatori Online

Visitatori online – 516:
Utenti – 0
Ospiti – 89
Bots – 427
Il numero massimo di visitatori è stato – 2016-09-03:
Tutte le visite – 5438:
Utenti – 389
Ospiti – 4213
Bots – 836
browser – Firefox 41.0

admin

Un Comandamento che li riassume tutti e 10

Come riassumere tutti i comandamenti in uno solo?
Fatti amare da Dio che ti ama.
Amalo al meglio delle tue capacità, con forza, impegno, intelligenza.
Ama te stesso perché ti vedi come Dio già ti vede.
Ama il tuo prossimo con l’amore divino che trabocca dal tuo cuore.
Ama.
"La misura dell'amore è amare senza misura".

Cosa vuoi che faccia per te?

 
Cosa vuoi che faccia per te? Oggi Gesù mi pone la stessa identica domanda.
Possiamo rispondere la gloria.
Oppure che io veda.
Possiamo ambire a successi, applausi, riconoscimenti. 
O chiedere luce.
Che io veda, Signore, perché sono sprofondato nella mia tenebre.
Non richieste di visibilità e riconoscimento. Non logica aziendale. Non logica di questo mondo.
Perché di servi liberi e autentici, di persone che si prendono a cuore la felicità altrui, senza contrapposizioni, senza toni rabbiosi, senza secondi fini ha urgente bisogno, oggi, il mondo.
E la Chiesa
 

La Chiesa nel cinema

Beati gli insoddisfatti, se diventano cercatori di tesori

Gesù uscito sulla strada, e vuol dire: Gesù libero maestro, aperto a tutti gli incontri, a chiunque incroci il suo cammino o lo attenda alla svolta del sentiero. Maestro che insegna l'arte dell'incontro.
Ed ecco un tale, uno senza nome, gli corre incontro: come uno che ha fretta, fretta di vivere. Come faccio per ricevere la vita eterna? Termine che non indica la vita senza fine, ma la vita stessa dell'Eterno. Gesù risponde elencando cinque comandamenti e un precetto (non frodare) che non riguardano Dio, ma le persone; non come hai creduto, ma come hai amato. Questi trasmettono vita, la vita di Dio che è amore.
Maestro, però tutto questo io l'ho già fatto, da sempre. E non mi ha riempito la vita. Vive quella beatitudine dimenticata e generativa che dice: "Beati gli insoddisfatti, perché diventeranno cercatori di tesori".
Ora fa anche una esperienza da brivido, sente su di sé lo sguardo di Gesù, incrocia i suoi occhi amanti, può naufragarvi dentro: Gesù fissò lo sguardo su di lui e lo amò. E se io dovessi continuare il racconto direi: adesso gli va dietro, adesso subisce l'incantamento del Signore, non resiste a quegli occhi… Invece la conclusione del racconto va nella direzione che non ti aspetti: Una cosa ti manca, va', vendi, dona ai poveri… Sarai felice se farai felice qualcuno; fai felici altri se vuoi essere felice.
E poi segui me: capovolgere la vita. Le bilance della felicità pesano sui loro piatti la valuta più pregiata dell'esistenza, che sta nel dare e nel ricevere amore. Il maestro buono non ha come obiettivo inculcare la povertà in quell'uomo ricco e senza nome, ma riempire la sua vita di volti e di nomi.
E se ne andò triste perché aveva molti beni.
Nel Vangelo molti altri ricchi si sono incontrati con Gesù: Zaccheo, Levi, Lazzaro, Susanna, Giovanna. Che cosa hanno di diverso questi ricchi che Gesù amava, sui quali con il suo gruppo si appoggiava? Hanno saputo creare comunione: Zaccheo e Levi riempiono le loro case di commensali; Susanna e Giovanna assistono i dodici con i loro beni (Luca 8,3). Le regole del Vangelo sul denaro si possono ridurre a due soltanto: a) non accumulare, b) quello che hai, ce l'hai per condividerlo. Non porre la tua sicurezza nell'accumulo, ma nella condivisione.
Seguire Cristo non è un discorso di sacrifici, ma di moltiplicazione: lasciare tutto ma per avere tutto. Infatti il Vangelo continua: Pietro allora prese a dirgli: Signore, ecco noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito, cosa avremo in cambio? Avrai in cambio cento volte tanto, avrai cento fratelli e un cuore moltiplicato. Non rinuncia, se non della zavorra che impedisce il volo, il Vangelo è addizione di vita.

P. Ermes Ronchi

Calendario Iscrizioni Catechismo 2018/2019

Lun. 24 sett. Ripresa Catechismo per ragazzi Cresime 2018
Da Mart. 25 a Ven. 28 sett. Iscrizioni 1° Comunioni – 3° Elementare (anno 2018/2019)
Ven. 28 sett. Incontro Padrini Cresimandi 2018
Lun. 1° ott. Iscrizione 2° anno Cresime (anno 2018/2019)
Mar. 2 ott. Iscrizione 2° anno Comunioni (anno 2018/2019)
Mer. 3 ott. Iscrizione 1° anno Cresime (anno 2018/2019)
Giov. 4 ott. Iscrizione al Discepolato (anno 2018/2019)

 

Gospel Workshop

III Rassegna Corale S.Anna

Aggiungi un posto a tavola 2.0

Un futuro per la Siria tra guerra e speranza

Nomina cardinalizia di Giuseppe Petrocchi

Latina, 20 maggio 2018

Cari confratelli e fedeli tutti,
desidero dare voce ai sentimenti di gioia e di gratitudine che sono sorti dentro di noi alla notizia della nomina cardinalizia di Mons. Giuseppe Petrocchi. La scelta di papa Francesco è un segno di singolare attenzione alla sua persona e al servizio svolto in questi anni nella martoriata arcidiocesi de L’Aquila, ma costituisce anche un riconoscimento per il ministero episcopale sviluppato per lunghi anni nella nostra Chiesa pontina. Ci sentiamo pertanto in maniera speciale partecipi della festa della Chiesa per la sua nomina, che rinnova in noi il senso di riconoscenza per l’opera pastorale svolta a Latina, dove ha lasciato una impronta profonda e duratura.

Vogliamo far giungere al cardinale eletto, insieme al nostro caloroso augurio, la preghiera per il suo ministero episcopale e per il nuovo impegno ecclesiale accanto al Santo Padre a favore della Chiesa universale, in attesa di potergli porgere personalmente il nostro carico di stima e di affetto in occasione di un incontro che ci disponiamo a preparare e realizzare.

+ Mariano Crociata
Il Vescovo di Latina-Terracina-Sezze-Priverno

piamarta3
Agenda
lun 12 Nov
  • 20:30 ~ 21:30
    INCONTRO BIBLICO di formazione sulla Parola di Dio
mar 13 Nov
  • 15:00 ~ 16:00
    S. Messa al Cimitero
gio 15 Nov
  • 21:00 ~ 22:00
    Consiglio di AC
ven 16 Nov
  • 17:00 ~ 18:00
    Adorazione comunitaria al Santissimo per le Vocazioni
  • 21:00 ~ 22:00
    Incontro Unitalsi
sab 17 Nov
  • 15:30 ~ 16:30
    Incontro di preparazione ai Battesimi
  • 16:45 ~ 17:45
    Incontro Famiglie “EDUCARE ATTRAVERSO L’ESEMPIO” Sala Padre Piamarta
dom 18 Nov
  • 16:00 ~ 17:00
    Incontro lettori della Parola
  • 00:00 ~ 23:59
    Giornata mondiale dei poveri

Gallerie Fotografiche

dscf6635 dscf1121 dscf8083 5-039 paolo-luanda-2-042 DSCF8822 Immagine 457.jpg Immagine 299 DSC_0173 DSC_0107 DSC_0957 DSC_0993

Omelia Cardinale Martino

Ideologia Gender Part 1

Ideologia Gender Part 2

Dolore e morte

Scuola di Italiano

Sostieni anche tu lo SCAIP

Sostieni anche tu lo SCAIP

Il tuo 5×1000 allo SCAIP

Il tuo 5×1000 allo SCAIP

Donazione Paypal

Per la gestione del sito, le attività della parrocchia e per le persone bisognose.