Get Adobe Flash player

IN EVIDENZA

MESE MISSIONARIO STRAORDINARIO
OTTOBRE 2019
Battezzati e inviati
La Chiesa di Cristo in missione nel mondo
———–
OTTOBRE MESE DI MARIA
Martedì Rosario nelle famiglie
Mercoledì Rosario dei giovani

Commenti recenti

A Pontinia un’eccellenza d’Italia e d’Europa – La scuola di Italiano per stranieri

LA SCUOLA DI ITALIANO PER STRANIERI

La Caritas parrocchiale Sant’Anna nasce a Pontinia intorno al 1997 con il P.Italico Borsetti che affida la responsabilità del gruppo a “Mamma” Irma Cappuccilli. Tante sono le iniziative di solidarietà che si organizzano in questo periodo volte a sostenere le famiglie in difficoltà e a contribuire alla costruzione dell’Oratorio. Con la morte di” Mamma Irma”, nel 2003 la Caritas parrocchiale viene coordinata dal Parroco G. Ranzenigo per gestire le attività più urgenti e nel 2004, come a continuare un percorso mai interrotto, si individua come responsabile del gruppo Caritas la figlia di Mamma Irma, Gianna Cappuccilli: hanno inizio così le attività della Caritas presso la nuova sede dell’Oratorio Sant’Anna (Gennaio 2004).

Il giorno 8 febbraio 2004 si svolge a Pontinia il 5° convegno delle Caritas parrocchiali della Diocesi di Latina -Sezze – Terracina – Priverno, che vede Intervenire ben 170 operatori delle Caritas parrocchiali. Il relatore è il Direttore della Caritas nazionale Don Vittorio Nozza il quale indica le parrocchie come soggetto privilegiato per poter “agire”sulle famiglie,sui giovani,sulle situazioni di disagio,ispirati da principi di condivisione,di solidarietà, di educazione al rispetto. “Dare casa alla Caritas è come porre una tenda su un difficile sentiero di montagna,è un posto sicuro che protegge dalle burrasche”. Queste le parole di P. Gianfranco che i volontari hanno fatto proprie, facendo nascere all’interno della Caritas Sant’Anna diversi settori operativi:

  • Il centro di ascolto che accoglie e indirizza chi è in difficoltà;
  • distribuzione viveri, indumenti, mobili usati e suppellettili;

Questi due settori individuano la maniera più tradizionale, immediata e sperimentata di avvicinare il disagio e provare a risolverlo. Già dal 2006 la lettura attenta dei bisogni di un territorio che vede la presenza di numerosi migranti residenti ha spinto i volontari della nostra Parrocchia ad intraprendere un percorso di alfabetizzazione, iniziando i primi corsi di Italiano per Stranieri della Scuola Caritas Sant’Anna. Tutto è nato con lo slancio di chi vuole comunicare per aiutare, conoscere ed accogliere. Il numero sempre crescente degli studenti e l’assiduità degli stessi nella frequenza dei corsi hanno spinto la Scuola Caritas ad avere una struttura più organizzata.

Nel 2011 inizia una collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia per la diffusione e somministrazione degli esami CELI. Grazie a questo accordo la nostra Parrocchia è divenuta sede d’esame e conta, tra gli insegnanti volontari, sei esaminatori ufficiali CELI. Nel 2012 aderisce alla Rete ScuoleMigranti, un’associazione che coordina tutte le realtà del Lazio che si occupano di corsi di Italiano per stranieri. L’appartenenza alla Rete offre la possibilità di confrontarsi con operatori di settore, quindi di avere una costante informazione sulle normative, sulle leggi, sulle tematiche inerenti. Inoltre offre opportunità gratuite di formazione per gli insegnanti volontari. Uno dei risultati più rilevanti è la firma dei protocolli di collaborazione con il CTP di Terracina (Centro Territoriale Permanente), grazie ai quali dal 2013 al 2016 hanno sostenuto l’esame di Lingua, Cultura italiana ed Educazione Civica circa 200 dei nostri studenti. Essi hanno ottenuto un attestato valido ai fini dell’ottenimento della Carta di Soggiorno di lungo periodo. Accanto all’aspetto più propriamente legato alla formazione linguistica la scuola ha visto nascere anche una realtà molto importante: un gruppo di ballerini indiani chiamato “Bhangra Brothers”. Dal 2010 questi ragazzi provano nel teatro parrocchiale e le loro esibizioni sono molto apprezzate anche fuori provincia: hanno partecipato a numerosi eventi a Latina, Roma, Chianciano e Milano e hanno partecipato a diverse trasmissioni televisive, la più importante Geo&Geo su Rai 3. Nel 2014 proprio per essere ancora più strutturati ed avere la possibilità di partecipare ai Bandi regionali ed europei, i volontari della scuola hanno costituito un’associazione di Promozione Sociale di nome “PerCorsi” (per ulteriori informazioni consultare la pagina Facebook al seguente link https://www.facebook.com/PerCorsiPontinia/).

I corsi inizialmente si svolgevano di sabato pomeriggio, ma negli ultimi anni il numero degli iscritti è cresciuto fino a registrare una media di 170 nuovi studenti ogni anno. Da qui l’esigenza di diversificare l’offerta formativa proponendo i seguenti corsi:

  • martedì e giovedì dalle 9:30 alle 11.30 per sole donne;
  • lunedì, mercoledì e venerdì dalle 18:00 alle 20:00 per richiedenti asilo e migranti economici (uomini e donne).

I corsi iniziano a ottobre e viene somministrato un test di ingresso che permette di formare classi omogenee rispetto al livello (A0-A1-A2-B1) e si concludono a giugno con una grande festa.

Tra i volontari ci sono alcuni studenti delle scuole superiori che alla fine del loro servizio ricevono un attestato che certifica le ore di presenza per il riconoscimento di crediti scolastici.

Le attività dell’Associazione PerCorsi riguardano l’integrazione ma anche la sensibilizzazione verso l’educazione civica e sanitaria. In particolare citiamo uno screening gratuito per il diabete (effettuato in collaborazione con la Farmacia Sant’Anna di Pontinia), che ha permesso di diagnosticare 8 casi su poco più di 50 studenti sottoposti al test. Inoltre l’Associazione promuove:

  • laboratori di artigianato, musica, danza, ecc;
  • Una serie di incontri di educazione sanitaria in collaborazione con EMERGENCY;
  • La collaborazione con il Centro Astalli per il progetto Incontri, percorsi sul dialogo interreligioso: alcuni dei nostri studenti/collaboratori sono testimoni nelle scuole, dialogando con i ragazzi riguardo le proprie religioni di appartenenza;
  • La collaborazione con il Centro Sportivo di Pontinia: in particolare alcuni studenti fanno parte della squadra dell’Oratorio e altri del Pontinia Calcio. Inoltre si promuove lo sport del Cricket insieme all’ASD Pontinia Cricket Club;
  • La collaborazione con il MAP – Museo Agro Pontino, con il quale vengono organizzati eventi di carattere interculturale e visite al museo, per far conoscere agli studenti il territorio che li ospita.

È possibile visionare al seguente link l’intervento dell’Associazione nella trasmissione televisiva Geo&Geo, andata in onda su Rai3: https://www.youtube.com/watch?v=Wb6TwQ08kpA

Patrizia Esposito

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

piamarta3
Agenda

Nessun evento da visualizzare

Gallerie Fotografiche

386411_2670566616705_1632303633_2385723_1349333890_n dscf3489 dscf6959 522839_4877073212321_319531664_n paolo-luanda-1-019 paolo-luanda-1-129 paolo-luanda-2-010 paolo-luanda-3-019 paolo-luanda-3-020 DSCF8159 DSC_0167 Immagine 019.jpg

Omelia Cardinale Martino

Ideologia Gender Part 1

Ideologia Gender Part 2

Dolore e morte

Scuola di Italiano

Sostieni anche tu lo SCAIP

Sostieni anche tu lo SCAIP

Il tuo 5×1000 allo SCAIP

Il tuo 5×1000 allo SCAIP

Donazione Paypal

Per la gestione del sito, le attività della parrocchia e per le persone bisognose.

Archivio Articoli